There were some problems feeding me!

twitterbird says

Simmessa blog

Simmessa is a web site about Web design, Music, SAGA guitar Kits and the artist Simmessa!
  • Simmessa photos on flickr
  • Simmessa music on last.fm
  • Follow Simmessa on twitter
  • Simmessa music on myspace
  • Simmessa blogger on technorati
  • Simmessa RSS feed updates

Passate ad Android?

android-shit-iphone

Se vi interessa la tecnologia dovreste già saperlo, si è appena concluso a San Francisco il Google I/O, ovvero il più grande evento per sviluppatori Android del pianeta. Ok, direte voi, ma a me cosa ne viene in tasca? Parecchio, secondo me, e non dovete nemmeno alzare un dito… sempre più viziati da mamma Google ^_^

Read more…

Twitter per negati / 5

Twitter spiegato a mia nonna parte 5

Client twitter e liste:

Nonna ci risiamo, come con cosa? Non ti ricordi? È la nuova puntata della serie twitter spiegato a te! Adesso ti viene in mente? Bene, questa volta vediamo i client twitter e le liste, e con questo direi che le funzionalità di base ormai le conosci tutte, quindi preparati perchè dalla prossima volta si va un po’ più sull’ideologico, ma non ti preoccupare… C’è tempo per quello :)

le altre puntate: parte 1, parte 2, parte 3, parte 4 Read more…

Twitter per negati / 4

grandma_4

Follow friday e hashtag

L’avrete sicuramente capito arrivati sin qui, twitter è diventato quello che conosciamo grazie ai suoi utenti, e spesso all’insaputa dei suoi creatori. Ovviamente non sto parlando solo di popolarità, ma di tutto quello che gli utenti si sono inventati per renderlo un grande servizio. Follow friday e hashtag sono solo un esempio di questa logica, ma hanno in un certo senso rivoluzionato le dinamiche del protocollo. Andiamo con ordine, e vediamo prima di tutto gli hashtag.

per chi si fosse perso le altre guide: prima parte, seconda parte, terza parte

Read more…

Twitter per negati / 3

grandma_3

Un poco per volta, continua la premiata serie: “Twitter spiegato a mia nonna”…

Sto includendo negli esempi tanti amici di twitter (siete una vagonata, abbiate pazienza se mi dimentico qualcuno ;) ). A questo punto mi azzardo a presumere che mi capirete quando dico che è tutta gente che merita di essere followata!

Questa volta vi parlerò di interazione tra utenti twitter, menzioni, messaggi diretti e retweet. Per chi non avesse idea di ciò che vado blaterando oppure si fosse semplicemente perso qualcosa:

Vai alla prima parte

Vai alla seconda parte

Read more…

Twitter per negati / 2

grandma_2

Continua la serie di articoli su “Twitter spiegato a mia nonna”, questa volta parliamo di contenuto e di strategie d’uso.

Vai alla prima parte

Cosa posso twittare?

140 caratteri possono sembrare pochi per esprimersi, ma in certi casi sono pure troppi, ed è evidente che in realtà tutto dipende da cosa voglio dire! L’idea originaria su cui si basa twitter è la più semplice, e cioè di scrivere aggiornamenti che rispondono alla domanda: “Cosa stai facendo ora?”. Facile come bere un bicchier d’acqua, e forse un po’ banale, ma è il concetto base del microblogging, per cui ogni tweet diventa la singola voce di un diario delle azioni o degli eventi della giornata. Read more…

Frank Zappa once said:

And all the rest of whom for which to whensonever of partially indeterminate bio-chemical degredation. Seek the path to the sudsy yellow nozzle of their foaming nocturnal parametric digital whole-wheat inter-faith geo-thermal terpsichorean ejectamenta. -- From board tape at Zappa concert, outdoors, at Blossom Music Center, Akron, Ohio, summer 1984. This quote was in the middle of a spoken section of "The Mud Club" in which a dude walks into the club with a blue Mohawk and proceeds to "work the floor, work the wall, work the monitor system. . . ." The band was having monitor feedback problems at the Blossom concert, and there are numerous references to P.A. equipment throughout this ramble. Other than that, the quote is meaningless, I guess. But great imagery!

Please have some flickr cake!flickr candies for your eyes


Do you like what You see? there's more! While you're at it, let's connect on flickr.